Realizziamo a Taverna del Re il più grande e avanzato

``Distretto per il Riciclo e Sperimentazione per le bonifiche`` mai pensato al mondo!

Con un’ampiezza di circa 130 ettari, Taverna del Re è il più grande sito di stoccaggio provvisorio di rifiuti imballati presenti in Campania; è costituito da un’ampia piazzola di cemento che custodisce le ecoballe (attualmente circa 65mila) coperte da un telone di cellofan. Tale ampiezza è stata raggiunta nel 2005 in seguito alla fusione con un altro sito ubicato nell’attigua località di “Lo Spesso”. Dalla metà del mese di ottobre 2008 era stato raggiunto un accordo fra il Commissario straordinario di Governo e il sindaco di Giugliano per la chiusura dell’impianto, tuttavia poco meno di due anni dopo il sito è stato riaperto a seguito di un’ordinanza provinciale.

L’impianto è stato certificato grazie al sistema dei CIP6 e dei certificati verdi che recepisce la direttiva europea 2001/77/CE, il D.Lgs.387/2003 ovvero includendo come energia prodotta da fonti rinnovabili anche quella proveniente dalla combustione dei rifiuti solidi urbani

VIdeo incontro pubblico a Giugliano - Luglio 2014